rarible

Rarible

Rarible: il Marketplace NFT

Cosa è Rarible?

Se ti stai avvicinando al mondo degli NFT (Non-Fungible Token), dovrai assolutamente conoscere Rarible.

Si tratta di un settore in crescita con progetti molto interessanti ed apprezzati.

Rarible è uno dei principali Marketplace esistenti sugli NFT.

Rarible e gli NFT

Siamo entrati in una nuova era da quando sono nati i primi progetti cripto che hanno portato alla possibilità di creare smart contract.

Infatti, grazie ad Ethereum, si sono create le basi di una nuova economia basata sulla Blockchain. Dopodiché sono nati vari progetti, i quali hanno implementato gli smart contract all’interno del loro sistema, generando così un nuovo protocollo. È grazie a questo che sono nati gli NFT che, attraverso il concetto smart contract, hanno creato un nuovo sistema. Quest’ultimo consiste nell’avere token diversi tra loro per delle caratteristiche, uguali per tipologia e, infine, scambiabili. Questo permette di possedere “oggetti da collezione” di un certo valore e su una Blockchain.

A questo punto ti starai chiedendo come crearli e come scambiarli. La risposta è Rarible.

Come funziona?

È arrivato il momento di spiegare come creare e scambiare dei Token non fungibili in maniera facile con Rarible.

Si tratta di un progetto che consente di avere a portata di mano un exchange, ma anche una community e una piattaforma di creazione. Inoltre, è basato su Blockchain Ethereum, dunque utilizza questa infrastruttura per funzionare.

In aggiunta, si tratta di una piattaforma DAO (piattaforma autonoma decentralizzata) governata dalla community. La governance avviene tramite il suo Token RARI, il quale dà il potere decisionale sulla piattaforma a coloro che lo possiedono.

All’interno di Rarible è possibile creare e scambiare NFT di tipo ERC-721, protocollo dei token nativi su Ethereum. Inoltre, a differenza di altri Marketplace come OpenSea, ha introdotto la community. Grazie a questo avrai la possibilità di condividere o cercare nuove idee per le tendenze sul settore, un po’ come nel caso di Youtube.

Come creare e scambiare un token NFT su Rarible

Innanzitutto, per creare un token ERC-721 (NFT) sulla piattaforma, devi visitare il sito ufficiale. Una volta entrato, ti si aprirà la schermata principale.

Come potrai notare, ti appariranno tutti gli NFT che sono attualmente sul mercato e disponibili per l’acquisto. Successivamente, per poter interagire con la piattaforma, bisogna collegare un wallet browser (ad es. MetaMask). Per farlo ti basterà cliccare su “CONNECT WALLET” in alto a destra.

Sulla parte in alto della piattaforma Rarible appaiono i creatori di contenuti verificati. Ma cosa significa? Ciò vuol dire che, per poter mettere in vendita un token NFT, bisogna effettuare una richiesta ed essere quindi approvati. Si tratta di una questione di sicurezza così da evitare pubblicazioni di materiali pericolosi che metterebbero a repentaglio la reputazione del sito.

Creare un Token NFT

Per creare un NFT ti basterà cliccare su “CREATE” in alto a destra sulla schermata principale e ti si aprirà questa schermata:

rarible

A questo punto devi selezionare se vuoi creare un solo NFT oppure dei multipli, ed ecco che si aprirà la schermata di creazione:

Come potrai vedere, nella parte in alto hai la possibilità di caricare un file di tipo PNG, GIF, WEBP o MP4.

Dopodiché devi decidere se metterlo in vendita spuntando “PUT ON SALE” inserendo il valore in ETH, RARI o DAI.

Selezionare, successivamente, il tipo tra ERC-721 e la collezione RARI.

Adesso è il momento di inserire il nome del token, il quale è obbligatorio, ed una descrizione sintetica che lo rappresenti, opzionale. Inserisci poi le “ROYALTIES” (le commissioni della piattaforma. Il nostro consiglio è quello di utilizzare quelle consigliate.

Bisogna aggiungere le proprietà del token NFT andando su “PROPERTIES“. Per proprietà si intende la quantità o semplicemente le caratteristiche.

Infine, non ti resta che cliccare su “CREATE ITEAM” e vedrai che si aprirà la pagina del Wallet Metamask che chiederà di confermare la transazione.

Una volta accettato bisogna pagare una commissione di rete in ETH per poter quindi confermare la transazione, la quale è obbligatoria per procedere.

Fatto tutto ciò il nostro NFT sarà pronto e visionabile sulla blockchain di Ethereum con un codice identificativo.

Token e Governance di Rarible

Come abbiamo detto in precedenza, si tratta di una piattaforma di DAO. Questo significa che l’approvazione, quindi l’amministrazione della piattaforma, è in mano a chiunque abbia un token RARI.

Questo perché gli sviluppatori hanno voluto dare ancora più importanza all’utente.

Si tratta di un token che viene distribuito ogni settimana a coloro che hanno partecipato sulla piattaforma se è stata fatta una vendita, un’acquisto o una creazione. Inoltre, chi possiede questo token ha anche la possibilità di votare le opere migliori. Dando così tanto potere al singolo utente si incentiva sicuramente la bella arte e, inoltre, si decentralizza il sistema.

Altro

Sempre sulla barra in alto a destra della piattaforma si ha la possibilità di accedere a diversi contenuti.

Ad esempio, cliccando su “EXPLORER” è possibile navigare all’interno del sistema per ricercare un NFT.
Su “FOLLOWING”, invece, si ha la possibilità di seguire un artista o vedere chi ci segue.
In aggiunta, andando su “COMMUNITY” si riescono ad ottenere altre informazioni come i dati sul token RARI e le discussioni e trend del momento.

Conclusione

In poche parole, la piattaforma Rarible è un futuro per questo tipo di settore ed è tra le poche esistenti poiché è tutto ancora in fase di sviluppo.

Tuttavia, il trend degli NFT sembra stia proseguendo rapidamente, anche perché si è introdotto un nuovo tipo di collezionismo. Inoltre è una nuova forma artistica che permette di generare economia utilizzando le criptovalute.

Hai in mente un progetto o una partnership?