La nostra agenzia è in grado di eseguire preventivo sito web

Prima verità

Cos'è un sito web?

Quando devano farsi fare un preventivo per un sito web, le persone pensano che sia solo codice e programmazione. Errato.

Il sito web è uno prodotto che, inserito in una tattica di marketing, ti permette di avere una posizione di controllo sul mercato differenziandoti dai tuoi competitor e da chi deve competere sul prezzo.

Quando chiedi un preventivo per un sito web, indipendentemente da che tipo di azienda hai e le sue dimensioni, la tua immagine online deve servire ad acquisire nuovi clienti.

Tante Agenzie web o singoli web master non pensano ad analizzare il tuo mercato creando una strategia vincente in grado di farti acquisire nuovi clienti e aumentare il vostro fatturato. Si limitano alla grafica senza ottenere l'unico risultato davvero importante, cioè L'AUMENTO DI LAVORO DEL CLIENTE.

Se vuoi raggiungere questo obiettivo hai due possibilità: occuparti del tuo marketing tu stesso o affidarti a qualcuno che sia in grado di occuparsene individuando e definendo una strategia di comunicazione.

Domanda a chi ti offre il preventivo se è in grado di sviluppare la tua proposta di vendita, se nell’agenzia sono presenti dei copywriter o dei SEO, se penseranno loro a scrivere i tuoi testi: è fondamentale.

Seconda verità

Cosa vogliono i clienti?

La maggior parte dei clienti naviga alla ricerca di informazioni che soddisfino i propri bisogni e risolvono i loro problemi.

Gli utenti hanno grande fiducia nella propria capacità di trovare informazioni su Google.

Quando atterra su un sito web, l'utente medio presta circa 5 secondi della sua attenzione per capire se il sito POTREBBE risolvere il suo problema.

Se ciò che trova non è chiaro o non è convinto, torna su Google.

Attenzione, perché qui si nasconde una trappola. Il sito non deve essere solo "bello" ma deve trasmettere chiaramente cosa fai e i motivi per cui l'utente di dovrebbe usufruire dei servizi. E dovrebbe spingerlo ad agire. Se non è progettato per vendere, sarà solo un'inutile perdita di denaro.

Terza verità

Cosa fa la maggior parte delle agenzie?

Purtroppo la maggior parte delle agenzie esegue esattamente quello che tu gli commissioni, senza fare un solo passo in più.

Creerà un contenitore in cui pubblicare i tuoi contenuti e ti chiederà se ti piace di più la grafica A, B o C.

Ma sei davvero in grado di dire cosa è meglio?.

Dopo 25 anni di grafica e comunicazione posso dirti con certezza che l’70% dell’impegno va sulla versione A, il 15% sulla versione B e il 10% sulla versione C. Il cliente sceglie sempre C: 5%.

La scelta, inoltre, non è basata su dati oggettivi (efficacia del prodotto) ma sul semplice gusto personale.

Da questa situazione possiamo trarre una considerazione: se non ti occupi di grafica NON puoi scegliere la grafica guidato solo dal tuo gusto, servono competenze specifiche ed esperienza.

Esiste un solo modo per fare bene le cose ed è qui che sta la tutta la differenza tra un professionista e chi arrotonda mentre finisce l’università.

Guardati bene da chi chiede a te qual è il layout migliore. Chi ti progetta il sito inoltre non deve progettare solo il contenitore ma soprattutto ridefinire i contenuti in funzione delle aspettative dei tuoi utenti, affinché siano soddisfatti e motivati a contattarti. È il consulente che deve dirti quali azioni sono prioritarie e necessarie per avere risultati, non puoi acquistare servizi web al chilo e non ha senso avere un preventivo senza prima averne parlato insieme.

Quarta verità

...primo su Google?

Indicizzazione Sito web. In realtà la maggior parte delle agenzie non pensa alla tua ditta che crescendo, che acquisirà valore e che con maggior guadagno potrà considerare investimenti sempre più importanti.

La maggior parte delle agenzie indicizza le parole chiave che gli chiedi, cercando di offrire un preventivo al ribasso pur di prendere il cliente.

Per ogni azienda invece, piccola media o grande che sia, solo inserendo molte parole chiave (di cui la maggior parte composte) si può ottenere risultati e avere un aumento di clienti e di guadagni.

Se invece si vuole creare un e-commerce è necessario pianificare un investimento pari a circa 10.000 Euro solo come start-up. Dai primi ritorni poi si reinvestirà in visibilità e ottimizzazioni della piattaforma. Certo, c'è chi ti offre l'ecommerce per 2000 Euro e la landing per 500 Euro, ma fa questi prezzi perché pensa solo agli aspetti tecnici e non conosce il marketing: il prezzo basso è l'unica strategia che conosce.

Cosa aspetti? Contattaci immediatamente!